Un nuovo ed affascinante progetto per una rinnovata collaborazione. Philippe Bestenheider, il famoso designer svizzero già familiare alla realtà Varaschin a causa della collezione Kente, sviluppa una poltroncina capace di dare nuovo brio alla tradizionale tecnica dell’intreccio: MAAT. La particolare silhouette che si stringe proprio sotto il sedile, dona stabilità alla struttura che acquista leggerezza nella parte superiore e si apre come fosse il bocciolo in fiore, offrendo relax totale e comfort per schiena e braccia.
L’intreccio a trama larga dal motivo triangolare è un tratto distintivo di questo progetto, che contribuisce a conferire un aspetto arioso e leggero al prodotto.
Intrecciando insieme fettucce dai colori vividi e audaci, quali verde, bianco, arancio e turchese, questo progetto dona nuova vita e dinamicità alla tradizione.